Le 10 città con la reputazione migliore: ci sono anche Venezia e Roma

    amministratore

    Fra le grandi città del mondo, quest’anno è Tokyo quella che gode della reputazione migliore in assoluto, davanti a Sydney e Copenaghen. Sono i risultati della ricerca City RepTrak 2018 condotta dal Reputation Institute, una società specializzata nella valutazione di come vengono percepiti aziende, istituzioni, stati e città dal grande pubblico.

    I CRITERI DI GIUDIZIO
    Il sistema di ranking è costruito a partire da un vasto sondaggio condotto fra oltre 12mila persone che vivono nei paesi del G8 (Italia compresa, quindi), chiamate a fornire le loro valutazioni in base a vari criteri sulle città selezionate. I tre fattori che più di tutti fanno la differenza sono la sicurezza, la bellezza e come la città viene governata. Da notare che, per la prima volta in sette anni, la bellezza non è più considerata l’elemento principale nella definizione della reputazione, superata dalla sicurezza: uno specchio dei tempi.

    Le 56 città sottoposte al sondaggio sono state scelte per rilevanza in base alla loro economia, al numero di abitanti e alla riconoscibilità a livello internazionale.

    VINCE TOKYO
    Assente nella top 10 dell’anno scorso, Tokyo ha visto un’impennata nella sua reputazione guadagnando in un colpo solo ben undici posizioni, piazzandosi sul gradino più alto del podio. Interessante che delle prima dieci classificate nel 2017,solo quattro abbiano mantenuto il loro status: Sydney, Copenaghen, Vienna e Stoccolma, mentre le altre sei sono new entry.

    Uno sconvolgimento notevole nella lista delle migliori, che testimonia quanto la reputazione percepita delle città sia soggetta a rapide fluttuazioni.

    BENE L’ITALIA
    Nelle prime dieci, forse un po’ a sorpresa, si piazzano due città italiane, Venezia al sesto posto e Roma al settimo, trainate soprattutto da considerazioni emotive. Tuttavia, Roma è anche una delle città dove si registra la maggiore discrepanza fra giudizio “di pancia” e giudizio razionale. Insomma, emoziona come nessun’altra, ma analizzata a mente fredda non soddisfa appieno le aspettative; secondo gli analisti, se dovesse esaurirsi la sua riserva di fascino, nei prossimi anni potrebbe tornare a scendere.

    L’unica altra italiana delle 56 città prese in esame è Milano, passata in un anno dal nono posto al quattordicesimo.

    MOSCA, IL FANALINO DI CODA
    Ultima delle 56 grandi città si piazza la capitale russa, percepita come quella con la reputazione peggiore, sebbene i suoi cittadini le abbiano conferito un punteggio molto alto. La meno sicura in assoluto risulta essere Città del Messico.

    LA TOP 10
    1. Tokyo
    2. Sydney
    3. Copenaghen
    4. Vienna
    5. Stoccolma
    6. Venezia
    7. Roma
    8. Zurigo
    9. Monaco
    10. Montreal

    Fonte   https://www.quotidiano.net/magazine/citta-reputazione-migliore-1.4112961