FRASI SULLA REPUTAZIONE

    amministratore

    Per un uomo onesto una buona reputazione vale più di una grandissima eredità.
    (Publilio Siro)

    Un uomo senza stima e reputazione è come un bellissimo uccello senza canto e senza coda.
    (Proverbio cinese)

    Il novanta per cento dei politici rovina la reputazione del restante dieci per cento.
    (Henry Kissinger)

    La reputazione è ciò che gli altri sanno di te. L’onore è ciò che tu sai di te stesso.
    (Lois McMaster Bujold)

    L’onore non coincide con la reputazione. L’onore dipende dalle virtù della persona, non da quello che altri pensano di lei. Le due cose non coincidono anzi spesso sono in antitesi.
    (Roberto Marchesini)

    Preoccupati più della tua coscienza che della reputazione. Perché la tua coscienza è quello che tu sei, la tua reputazione è ciò che gli altri pensano di te. E quello che gli altri pensano di te è problema loro.
    (Charlie Chaplin)

    Se mi prendo cura del mio carattere, la mia reputazione si prenderà cura di se stessa.
    (Dwight L. Moody)

    La reputazione è una veste effimera e convenzionale, guadagnata spesso senza merito e perduta senza colpa.
    (William Shakespeare, Otello)

    Reputazione è cristallo fino e debole canna che ogni aura inchina e ogni respiro appanna.
    (Proverbio)

    La tua reputazione è nelle mani di altri. Ecco cos’è una reputazione. È fuori dal tuo controllo. La sola cosa che puoi controllare è il tuo carattere.
    (Wayne Dyer)

    Il carattere è ciò che Dio e gli angeli conoscono di noi; la reputazione è ciò che gli uomini e le donne pensano di noi.
    (Horace Mann)

    Il carattere è come un albero e la reputazione è come la sua ombra. L’ombra è ciò che pensiamo di esso; l’albero è la cosa reale.
    (Abraham Lincoln)

    La reputazione è una caratteristica talmente rilevante da poter essere definita come il primo prodotto dell’essere umano, il resto: una conseguenza. Essa precede il soggetto, lo anticipa. Predispone un gruppo sociale ad accoglierlo, a rifiutarlo, a combatterlo, a sostenerlo. Una condanna sociale, ben più di una giudiziaria, non lascia scampo.
    (S. Paolo Lampignano)

    La reputazione è un bene prezioso, al punto che la sua lesione è sanzionata da quasi tutte le società.
    (S. Paolo Lampignano)

    Un marchio per un’azienda è come la reputazione per una persona. Ci si guadagna una reputazione cercando di fare bene le cose difficili.
    (Jeff Bezos)

    Una buona reputazione è una collana di perle.
    (Proverbio armeno)

    L’unica cosa peggiore della cattiva salute è la cattiva fama.
    (Gabriel García Márquez)

    La presenza diminuisce la reputazione, l’assenza l’aumenta.
    (Baltasar Gracian)

    Chi pratica la virtù solo nella speranza di acquisire una gran reputazione è prossimo al vizio.
    (Honoré de Balzac)

    La buona reputazione di una donna si basa sul silenzio di tanti uomini.
    (Maurice Chevalier)

    Tutti vorremmo avere la reputazione di essere generosi, e tutti vorremmo comprarla per due soldi.
    (Mignon McLaughlin)

    Un’altra malattia odierna è l’ossessione per la reputazione, che porta le persone a tacere le proprie convinzioni se non conformi alla massa
    (bon1z, Twitter)

    – Alcuni dicono che sei un assassino Van Helsing. Altri dicono che sei un santo… qual è la verità?
    – La verità è nel mezzo, forse…
    (Dal film Van Helsing)

    Le persone sono quasi sempre meglio di ciò che pensano i loro vicini.
    (George Eliot)

    La mia reputazione… la mia re-pu-ta-zio-ne! dice questo sciocco, non è il triste sforzo che sono obbligato a fare per imitare l’immagine falsa che vi fate di me?
    (Paul Valéry)

    Rivolgiti alle donne come se le amassi e a tutti gli uomini come se ti annoiassero: alla fine della stagione, avrai la reputazione di possedere il più perfetto istinto sociale.
    (Oscar Wilde)

    Un tempo la reputazione era soltanto o buona o cattiva, e quando si rischiava una cattiva reputazione (perché si faceva fallimento o perché ci dicevano cornuto) si arrivava a riscattarla col suicidio o col delitto d’onore. Naturalmente tutti aspiravano ad avere una buona reputazione. Ma da tempo il concetto di reputazione ha ceduto il posto a quello di notorietà.
    (Umberto Eco)

    C’è una sola cosa al mondo peggiore di essere sulla bocca di tutti, ed è di non essere sulla bocca di nessuno.
    (Oscar Wilde)

    Meglio una cattiva reputazione che avere dimora nell’oscurità
    (Proverbio persiano)

    Due cose possono in qualche modo sostituire nella vecchiaia l’ingegno e gli spassi: la reputazione e la ricchezza.
    (Luc de Clapiers de Vauvenargues)

    Quello di cui tutti parlano bene possiede il bene di tutto il mondo.
    (Publilio Siro)

    La migliore reputazione è l’onestà.
    (Tom Wilson)

    Ci sono due modi per stabilire la nostra reputazione: essere apprezzati dagli uomini onesti ed essere insultati dai mascalzoni. E’ meglio, comunque, garantirsi il primo, perché sarà invariabilmente accompagnato dal secondo.
    (Charles Caleb Colton)

    Il mondo è talmente corrotto che si acquista la reputazione di persona perbene limitandosi a non fare il male
    (Duca di Lévis)

    Nuovi valori economici come la reputazione e le idee stanno assumendo un’importanza superiore al denaro.
    (Gianroberto Casaleggio)

    Quando sei famoso non devi più fare colpo. Tutti si sono già fatti un’idea su di te ancora prima di incontrarti.
    (Kristen Stewart)

    A fatica si riconquista la reputazione una volta perduta.
    (Publilio Siro)

    La reputazione è più facile farsela che riconquistarla.
    (Roberto Gervaso)

    Una reputazione una volta infranta è possibile che venga riparata, ma il mondo terrà sempre i propri occhi sul punto dove si è verificata la crepa.
    (Joseph Hall)

    Una cattiva ferita si può guarire, ma la cattiva reputazione uccide.
    (Proverbio)

    Ci vogliono vent’anni per costruire una reputazione e cinque minuti per rovinarla. Se pensi a questo, farai le cose in modo diverso.
    (Warren Buffet)

    La reputazione di un uomo è come la sua ombra: gigantesca quando lo precede, di proporzioni minuscole quando lo segue.
    (Talleyrand)

    Non ci si può costruire una reputazione su ciò che si intende fare.
    (Henry Ford)

    Le due cose più importanti non compaiono nel bilancio di un’impresa: la sua reputazione ed i suoi uomini.
    (Henry Ford)

    Inizierò a preoccuparmi della reputazione dell’America nel mondo quando le persone da ogni angolo della terra smetteranno di voler venire qui.
    (Paul Johnson)

    Sono migliore della mia reputazione.
    (Friedrich Schiller)

    Il carattere viene formato da ciò in cui credi; la reputazione da ciò in cui sbagli.
    (Alexander Woollcott)

    In generale è molto meno vergognoso perdere una buona reputazione che non averla mai acquisita.
    (Plinio il Vecchio)

    Una donna che ama poco veglia sulla sua reputazione e teme di perderla; quella che ama molto sacrifica facilmente la propria reputazione all’amore
    (Anonimo)

    Fino a quando non perdi la tua reputazione, non ti renderai mai conto di che fardello fosse.
    (Margaret Mitchell)

    Possediamo due Io, che ci condizionano, sia per quello che siamo sia per come agiamo. Da un lato, c’è la nostra “identità”, composta di esperienze propriocettive, sensazioni fisiche incarnate nel corpo; dall’altro, la nostra “reputazione”, il sistema potentissimo di retroazioni del sé su se stesso che costituisce la nostra identità sociale e che integra nell’autopercezione il come ci vediamo visti.
    (Gloria Origgi)

    C’è stato un tempo in cui la reputazione riguardava in forma più controllata re e regine, imperatori e papi, poi potenti e politici, quindi divi e dive del cinema, e infine tutte le pop star del sistema mediatico. Infine l’io sociale si è dilatato a dismisura e la reputazione è ora parte sostanziale dell’identità di milioni d’individui.
    (Marco Belpoliti)

    Diamo grande valore all’immagine di noi stessi custodita dagli altri, così da essere ossessionati dalla nostra stessa reputazione.
    (Marco Belpoliti)

    La reputazione è una strategia fragile; gli specchi in cui ci moltiplichiamo sono così numerosi che non è facile mantenerne il controllo. Più la reputazione cresce, più è difficile gestirla. Basta un nonnulla, come mostrano casi anche recenti, per perderla, per franare dall’Olimpo degli eletti a quello degli esclusi.
    (Marco Belpoliti)

    Le confessioni possono fare bene all’anima, ma fanno male alla reputazione.
    (Thomas Dewar)

    I filosofi devono la loro reputazione all’importanza dei soggetti di cui si occupano piuttosto che alla maniera con cui li trattano.
    (Etienne de Condillac)

    La reputazione e il credito dipendono soltanto dai quattrini che uno ha in cassaforte.
    (Decimo Giunio Giovenale)

    Raramente la reputazione è proporzionata alla virtù.
    (Charles de Saint-Évremond)

    Chi sa come nasce una reputazione diffiderà perfino della reputazione di cui gode la virtù.
    (Friedrich Nietzsche)

    L’arte di saper mettere a frutto qualità mediocri strappa la stima e spesso dà una reputazione maggiore del merito autentico.
    (François de La Rochefoucauld)

    La tua reputazione subisce i danni maggiori da ciò che dici per difenderla.
    (Nassim Nicholas Taleb)

    Volete danneggiare la reputazione di qualcuno? Non parlatene male, parlatene troppo bene.
    (André Siegfried)

    Una buona reputazione vale più del denaro.
    (Publilio Siro)

    Colui che perde la reputazione per gli affari, perde affari e reputazione.
    (Francisco de Quevedo)

    Al giorno d’oggi si può sopravvivere a tutto, meno che alla morte. E a tutto c’è rimedio, meno che alla buona reputazione.
    (Oscar Wilde)

    La nostra reputazione dipende da quello che diciamo non meno che da quello che teniamo nascosto.
    (Roberto Gervaso)

    Quante persone vivono con una reputazione che avrebbero voluto avere!
    (Oliver Wendell Holmes)

    L’immagine che gli altri si fanno delle nostre azioni e dei nostri gesti non assomiglia a quella che ce ne facciamo noi stessi, più di quanto non assomigli a un disegno un qualche ricalco mal fatto in cui talvolta a un tratto nero corrisponde uno spazio vuoto, e a una parte bianca un contorno inesplicabile.
    (Marcel Proust)

    Vale più un’oncia di reputazione che cento libbre d’oro.
    (Proverbio)

    Fonte : https://aforisticamente.com/2017/10/07/frasi-citazioni-aforismi-su-reputazione/